In Umbria, il cuore verde d’Italia

Nella Valle del Perugino, in Umbria, alle pendici di Panicale – uno dei Borghi più belli d’Italia – si trova il primo allevamento Hi-Tech di bison bison liberi e al pascolo. L’area dell’allevamento è completamente inclusa all’interno della bandiera arancione (riconoscimento di qualità ambientale).

Una sorta di “ritorno a casa”, se è vero che – prima della quasi estinzione – i bisonti vivevano le nostre terre e garantivano il nostro sostentamento sin dal Pleistocene.

La Storia

Una storia di coraggio e ambizione è quella che lega Massimiliano Gatti ai Bisonti, giovane imprenditore Umbro, che ha deciso di puntare sulla qualità estrema per il rilancio di un’economia basata sul rispetto della natura e l’eccellenza.
Un progetto senza precedenti in Italia, con l’intento di dimostrare che la produzione e il consumo di carne di Bisonte possano essere sostenibili per la salute e per l’ambiente. Un allevamento innovativo, completamente automatizzato, a basso impatto ambientale.
Massimiliano Gatti – Carni Pregiate, è il marchio con cui arriva sul mercato la prima, pregiatissima, carne di bisonte Made in Italy. Frutto di un lavoro faticoso, delicato e complesso, portato avanti con tenacia e passione dal 2015.

Una carne tenerissima

Come succede a chi assaggia per la prima volta la carne di Bisonte, Massimiliano, scopre una carne d’eccellenza dal gusto nobile e raffinato che combinato alla sua tenerezza estrema, caratteristica dominante del Bisonte, genera un’esplosione di percezioni sensoriali che lo conquistano per poi portarlo a conoscenza dei suoi valori nutrizionali: equilibrati livelli di Omega 3 e Omega 6, oltre che vitamina B12, contenuto del ferro del 70 % in più rispetto al manzo e un apporto proteico maggiore rispetto alla tradizionale carne bovina e un livello di colesterolo notevolmente più basso. L’ideale per preparazioni gourmet, ma anche dal basso contenuto calorico: circa 100 kilocalorie per 100 grammi.

Un nuovo concetto di benessere

Un nuovo concetto di benessere la sfida lanciata da Massimiliano, certo dell’inequivocabile unicità della carne di Bisonte, l’esigenza di trasmettere una visione lucida, consapevole, una scelta etica e eco-sostenibile, lo studio approfondito delle qualità delle sue carni dal grande pregio, il controllo degli sprechi che dà vita a decine di nuovi prodotti da un solo animale, la lavorazione tradizionale delle carni, prodotte senza uso di ormoni e antibiotici, la tecnologia e l’innovazione nei processi, la motivazione e la sensibilità che spingono ad operare nel rispetto totale degli animali come impegno giornaliero, dietro a un profondo concetto di amore per la natura, per se stessi, per gli uomini in generale, ma soprattutto riconoscenza per gli animali che porta il nome di made in Italy.

Massimiliano Gatti